loading
Campionato Italiano strada Extreme
18 settembre 2021

ARI NON E' RESPONSABILE DELLE INFORMAZIONI PUBBLICATE SU QUESTA PAGINA, IL CUI CONTENUTO E' AUTONOMAMENTE GESTITO DALL'ORGANIZZATORE DELL'EVENTO.

RandoMario 2021

Torna al brevetto

Regolamento

Art. 1 ORGANIZZAZIONE
RACING TEAM LA BICI organizza per il giorno 18/09/2021 la Randonnée "RANDOMARIO 2021" avente Km 200 di lunghezza, per l'acquisizione del relativo brevetto, la cui DESCRIZIONE che è fatto OBBLIGO a ciascun partecipante di leggere, si trova sulla pagina web a questo link.

 

Art. 2 NATURA DELLA MANIFESTAZIONE
Il Brevetto Randonnée "RANDOMARIO 2021" è una manifestazione sportiva, non competitiva, di resistenza e regolarità che si svolge su un percorso obbligato, così come identificato nella Descrizione di cui all'art. precedente, nonché nel road-book e nella traccia GPS scaricabile dalla pagina web della manifestazione, da portarsi a termine in totale ed assoluta autonomia entro il termine massimo di "0.00" ore dalla partenza. I partecipanti dovranno considerarsi in "escursione individuale" e quindi in regime di totale auto-sufficienza, senza alcun supporto tecnico e senza alcun tipo di assistenza, nemmeno sanitaria da parte dell'Organizzazione. Il percorso non è presidiato.  I Controlli allestiti per la vidimazione della “carta di viaggio”, sia quelli dichiarati, sia quelli segreti, hanno la sola funzione di verificare il rispetto del tracciato da parte dei partecipanti, al fine della omologazione del brevetto. In caso di suo ritiro, il Partecipante ha l’obbligo di comunicare immediatamente la circostanza all'Organizzazione, e dovrà provvedere autonomamente al rientro suo e del proprio mezzo. Il Brevetto Randonnée "RANDOMARIO 2021" non prevede che venga stilata nessuna classifica in ordine di tempo di conclusione del percorso, ma solo una lista dei partecipanti che hanno acquisito l'omologazione del brevetto e dei finisher.

 

Art. 3 REQUISITI DI ISCRIZIONE E PARTECIPAZIONE
Possono partecipare atleti maggiorenni, di ambo i sessi, in possesso di Certificato Medico Agonistico per il ciclismo o Certificato di Idoneità per attività sportiva ad elevato impegno cardiovascolare in corso di validità, tesserati per l'anno in corso ciclosportivi e master F.C.I., Enti di Promozione Sportiva che abbiano sottoscritto accordo con F.C.I. o a Federazione Ciclistiche Straniere riconosciute da UCI. Possono inoltre partecipare atleti non tesserati, in possesso di valido Certificato Medico Agonistico per il ciclismo o Certificato di Idoneità per attività sportiva ad elevato impegno cardiovascolare in corso di validità, in possesso di polizza assicurativa infortuni e R.C.T., che garantisca idonea copertura assicurativa anche per i danni verso terzi recante un massimale non inferiore ad € 1.000.000,00=.
Gli atleti stranieri che non siano in possesso di licenza in corso di validità, devono essere in possesso di un certificato medico di idoneità sportiva agonistica in corso di validità, timbrato e firmato, tradotto in lingua inglese, nonché di polizza assicurativa infortuni e R.C.T., timbrata e firmata, tradotta in lingua inglese, recante un massimale non inferiore ad € 1.000.000,00= o in sostituzione di adeguata polizza assicurativa Italiana recante il medesimo massimale. Possono partecipare atleti dotati di mezzi a due o tre ruote la cui circolazione sia consentita dal Codice della Strada e dal suo Regolamento di Attuazione.
Tutti i mezzi senza alcuna esclusione, devono essere dotati di idoneo ed efficiente impianto frenante che agisca su entrambi gli assi con trasmissione a leve rigide, oppure a cavo oppure idraulica.Possono partecipare atleti dotati di mezzi e-bikes a condizione che il loro mezzo presenti la marcatura di conformità CE, costituita dal simbolo CE. La marcatura deve essere visibile, leggibile ed indelebile. (In caso di Brevetto Randonnée anche potenzialmente crepuscolare o notturna, così come in caso di presenza sul tracciato di tunnel o gallerie, prevedere la dotazione fissa al telaio di impianto di illuminazione che in caso di e-bikes deve essere indipendente dalla batteria di alimentazione del motore elettrico).
L'iscrizione comporta la conoscenza e l'accettazione incondizionata delle Norme Attuative della Federazione Ciclistica Italiana riguardanti le Randonnée, del Regolamento A.R.I. per il tipo di brevetto, nonché del presente Regolamento in ogni sua parte, nonché l'obbligo di leggere e conoscere il contenuto della "Dichiarazione di consapevolezza, di assunzione del rischio e liberatoria di responsabilità" e di sottoscriverla. 

 

Art. 4 CONTROLLI PRELIMINARI E PARTENZA
La partenza avverrà il giorno 18/09/2021 dalle ore 07:00 alle ore 09:00 con modalità "alla francese" e scaglionata. La partenza dei mezzi e-bikes avrà luogo in coda, dopo l'avvenuta partenza dei mezzi a propulsione integralmente muscolare.
Prima della partenza avrà luogo il controllo di conformità dei mezzi, nonché della dotazione obbligatoria. 

 

Art. 5 OBBLIGHI
Ad ogni partecipante è fatto obbligo di:
- consegnare (anche in forma elettronica) copia del certificato Medico Sportivo di idoneità alla pratica agonistica del ciclismo, salvo che la propria idoneità medico sportiva non sia già stata accertata tramite il deposito e la validazione sulla piattaforma Data Health;
- essere in buone condizioni psico-fisiche e comunque idonee a sopportare il disagio e la fatica della Randonnée.
- preventivamente aver letto la Descrizione della Randonnée, il Road-book  ed il presente Regolamento sulla relativa pagina Web e in ogni caso preventivamente aver letto e quindi al momento dell'iscrizione sottoscrivere per piena ed incondizionata adesione ed accettazione, la "Dichiarazione di consapevolezza, di assunzione del rischio e liberatoria di responsabilità" fornendo il proprio numero di telefono cellulare.
- controllare preventivamente l'efficienza e lo stato di usura dell'impianto frenante ed in generale del mezzo.
- lasciare ben visibile e non ingombra, la marcatura di conformità CE, costituita dal simbolo CE.
- conoscere il percorso per averne letto la Descrizione sulla pagina web ed il relativo Road Book nonché traccia GPS.
rispettare il Codice della Strada e di mantenere sempre le condizioni del proprio mezzo adeguate a quanto dal medesimo Codice prescritto, in particolare per quanto riguarda l'impianto di illuminazione.
- rispettare la traccia del percorso e transitare ai punti di controllo indicati, con la consapevolezza che durante il percorso possono essere allestiti controlli "segreti"; il mancato passaggio presso uno dei punti di controllo, oltre a determinare uno stato di allerta, comporta l'esclusione dal Brevetto.
- indossare il casco protettivo rigido e regolarmente omologato, durante e per tutto il tempo di svolgimento della prova;-Esibire la carta di viaggio o l’equivalente informatico ai controlli o anche al di fuori di essi se richiesta da preposti dell'Organizzazione;
- tenere un contegno ed un vestiario rispettoso dello spirito della manifestazione e degli altri partecipanti;
provvedere in autonomia e personalmente a tutto quanto gli è necessario per il completamento della prova;
- non superare la velocità media massima stabilita in relazione ai limiti di età;
- comunicare immediatamente all'Organizzazione il proprio ritiro o - allo scadere del termine massimo di arrivo ad un controllo (orario di "chiusura del cancello") - il proprio ritardo, con la consapevolezza che in difetto di notizie, verrà allertata la Forza Pubblica con costi e responsabilità a totale carico del partecipante inadempiente al presente obbligo.
L'eventuale accertamento dell'inottemperanza ai predetti obblighi, comporterà l'esclusione dalla partenza o se successivo, la squalifica. 

 

Art. 6 DOTAZIONE OBBLIGATORIA
Ad ogni partecipante è fatto obbligo di avere con sé:
- giubbino o bretelle riflettenti;
- almeno 1 borraccia;
- vestiario adeguato alle previste condizioni metereologiche ed alla peculiarità della Randonnèe;
telefono cellulare avente riserva di carica sufficiente per la sua funzionalità durante tutta la prova o, in difetto, batteria di riserva;
telo di sopravvivenza o - meglio - termico, avendo presente che l'uso dei teli di alluminio è fortissimamente sconsigliato in caso di temporali per il rischio di folgorazione.
- impianto di illuminazione consistente di luci solidali al mezzo, qualora le condizioni di tempo e di luogo lo rendano necessario a mente del Codice della Strada.
La dotazione obbligatoria potrà essere controllata "a campione" durante le operazioni preliminari alla partenza o presso i controlli.
L'eventuale accertamento della mancanza di dotazione obbligatoria, comporterà l'esclusione dalla partenza o se successivo, la squalifica che seguirà anche in caso di rifiuto alla sottoposizione di controllo.

 

Art. 7 DIVIETI
Ad ogni partecipante è fatto divieto di:
- farsi assistere, senza che ricorra stato di pericolo o di necessità, da familiari, team, amici lungo il percorso al di fuori dei luoghi ove si trovino i posti di controllo;
- gettare rifiuti lungo il percorso al di fuori di cassonetti, cestini o in generale di raccoglitori all'uopo dedicati;
- abbandonare al fine di accorciare o facilitare, il percorso oggetto di traccia;
- tenere un comportamento pericoloso o antisportivo o improprio.
L'eventuale accertamento delle violazioni, comporterà la squalifica. 

 

Art. 8 CONTROLLI
Gli orari indicati sulla carta di viaggio e sul Road-book indicano le ore di apertura e di chiusura dei controlli che i Randonneurs devono assolutamente rispettare. L'orario di apertura e di chiusura dei controlli è fissato in base alla media massima e minima stabilita dal vigente Regolamento ARI.

 

Art. 9 RICORSI
Avverso i provvedimenti di squalifica, è ammesso Ricorso con le modalità indicate dal vigente Regolamento ARI. 

 

Art. 10 RISERVE
L'Organizzatore si riserva l'insindacabile diritto e potere di:
- modificare in qualsiasi momento la traccia del percorso;
- annullare e/o sospendere in qualsiasi momento la Randonnée, qualora ragioni di sicurezza lo consigliassero; 

 

Art. 11 DIRITTI DI IMMAGINE
Con l'iscrizione, i partecipanti autorizzano l'Organizzazione all'utilizzo gratuito, senza limiti territoriali e di tempo di immagini fisse o in movimento che li ritraggano in occasione della Randonnée; 

 

Art. 12 AUTORESPONSABILITÀ E CONSAPEVOLEZZA
Con l'iscrizione, i partecipanti si dichiarano autoresponsabili e consapevoli oltre che di tutto quanto sopra, anche delle seguenti circostanze:
- stante la lunghezza del tracciato, la pratica impossibilità e comunque l'esonero da qualsivoglia obbligo di controllo permanente e/o attuale del percorso da parte dell'Organizzazione;
- la Descrizione della Randonnée - per le medesime superiori ragioni -, per quanto accurata non può essere assunta con assolutezza;
- il percorso può presentare tratti di impegno particolare e severo e/o di traffico intenso da affrontarsi con prudenza;
- La partecipazione alla Randonnée costituisce consapevole e libera assunzione del relativo rischio, nonché di quelli correlati in regime di piena autoresponsabilità; 

 

Art. 13 OBBLIGAZIONI E RESPONSABILITÀ
L'unica obbligazione giuridica assunta dall'Organizzatore verso i Partecipanti, è quella di organizzare controlli e di vagliare il loro raggiungimento del risultato per ottenere l'omologazione del brevetto.
Nessuna responsabilità né contrattuale, né extracontrattuale può riconoscersi in capo all'Organizzazione per danni patrimoniali e non patrimoniali sofferti dai Partecipanti o da essi causati a terzi nel corso della Randonnée.

 

A seguire il REGOLAMENTO delle MANIFESTAZIONI organizzate dal RACING TEAM LA BICI di Arquata Scrivia (AL)

Tale regolamento affianca ed integra il regolamento ARI di cui ai 13 articoli precedenti.

In caso di contraddizioni o dubbi di interpretazione si riterrà valida la opzione piu cautelativa ai fini della sicurezza.

 

1 ALL'ATTO DELLA ISCRIZIONE OGNI PARTECIPANTE DICHIARA:

1.1 Di accettare in toto e senza eccezioni il presente Regolamento , il REGOLAMENTO pubblicato sul sito ARI relativamente alle manifestazione organizzate dall' ASD Racing Team La Bici di Arquata Scrivia (AL) e quanto previsto sulla DICHIARAZIONE DI CONSAPEVOLEZZA DI ASSUNZIONE DEL RISCHIO E LIBERATORIA DI RESPONSABILITA' che ogni partecipante firma prima della partenza.

1.2 Di avere una età compresa tra i 18 e 70 anni

1.3 Di essere a conoscenza che è richiesto il tesseramento ad un Ente sportivo di ciclismo con visita medica agonistica valida per il ciclismo e che il partecipante all’atto della compilazione e firma della Dichiarazione di Consapevolezza/Liberatoria dalle Responsabilità Civili dichiarano sotto la propria responsabilità di essere in possesso dei requisiti richiesti

1.4 Di essere in buona salute e fisicamente idoneo a partecipare alla manifestazione, di non avere patologie gravi , COVID-19 incluso, che comportino rischi per sé stesso e per gli altri partecipanti e di non avere contratto e di non essere venuto a conoscenza di infermità o malattie invalidanti rispetto alla pratica di attività sportive in epoca successiva al rilascio dell'ultimo certificato medico in corso di validità

1.5 Di sollevare da ogni responsabilità l' ASD Racing Team La Bici di Arquata Scrivia in merito alla propria idoneità ad affrontare il percorso scelto in particolare le condizioni fisiche e di salute

1.6 Di sollevare da ogni responsabilità l' ASD Racing Team La Bici di Arquata Scrivia in merito a infortuni o danni alle cose dei partecipanti o di terzi che dovessero derivare ai partecipanti alla manifestazione o causati dai partecipanti a terzi, in particolare da eventuali scontri con altri partecipanti, veicoli o ostacoli fermi, delle caratteristiche della superficie stradale, di fenomeni atmosferici o di ogni altra causa non imputabile direttamente alla condotta degli organizzatori

1.7 Di sollevare da ogni responsabilità l' ASD Racing Team La Bici di Arquata Scrivia in merito alle condizioni ed idoneità del mezzo di locomozione utilizzato del quale egli è unico responsabile

1.8 Di sollevare da ogni responsabilità l' ASD Racing Team La Bici di Arquata Scrivia in merito ad eventuali furti o danni alle biciclette o propri beni abbandonati, persi o rubati prima, durante o dopo lo svolgimento della manifestazione e durante le soste

1.9 Di essere responsabile per se stesso e per i danni che il suo comportamento potrà arrecare a sè, a terzi e/o alle cose di terzi in modo diretto o tramite propria personale assicurazione infortuni e responsabilità civile; rammentiamo che la tessera da cicloamatore copre limitatamente a quanto previsto dalle polizza del proprio ente di affiliazione così come la assicurazione RC giornaliera eventualmente acquistata alla partenza

ALL'ATTO DELLA ISCRIZIONE OGNI PARTECIPANTE E' CONSAPEVOLE CHE:

2 Il tracciato dovrà essere percorso in autonomia e deve essere considerato dai partecipanti come una “passeggiata in libera escursione” in quanto il percorso è aperto al normale traffico e non gode di alcun sistema di protezione, tutela o separazione rispetto alla fruizione di soggetti terzi (pedoni, altri ciclisti, veicoli a motore, ecc.) 

2.1 E’ obbligatorio l’assoluto rispetto delle norme del Codice della Strada e di ogni altra disposizione che fosse anche localmente adottata, le eventuali segnalazioni delle forze dell’ordine, incluso il passaggio ai punti di controllo indicati

2.2 E’ obbligatoria l’osservanza di un comportamento prudente per la propria incolumità, per quella degli altri partecipanti, dei frequentatori dei luoghi attraversati e di eventuali spettatori

2.3 E’ obbligatorio l’uso del casco omologato che deve corrispondere ai criteri di sicurezza e di protezione dettati dalle norme vigenti e deve essere sempre ben allacciato sotto il mento con il cinturino

2.4 E’ obbligatorio essere muniti di luci bianche anteriori e rosse posteriori in caso di percorrenza notturna , in galleria o in condizioni di luce naturale insufficiente

2.5 E' obbligatorio essere muniti di un kit per la riparazione delle forature (almeno due camere d'aria , leve e pompa) oltre a una mantellina antipioggia in caso di brutto tempo

2.6 La condotta dei partecipanti deve in ogni caso essere ispirata a criteri di assoluta lealtà e correttezza , inoltre si richiede cortesemente di non sporcare le strade o gettare rifiuti lungo il percorso, pena la non omologazione del brevetto e l'esclusione per le future edizioni

2.7 L'attraversamento dei centri abitati e degli incroci deve essere svolto con adeguata attenzione e prudenza rispetto ad ogni altro utente e nel rispetto del codice della strada e delle disposizioni o indicazioni adottate localmente; NON è prevista lungo il tracciato alcuna forma di tutela, controllo o facilitazione al passaggio dei partecipanti

2.8 L'eventuale presenza di procedure di agevolazione o regolazione del flusso adottate localmente anche sotto la responsabilità di singole Amministrazioni Locali (p.es.: incroci protetti, presenza di addetti che informino sulla presenza di ostacoli o insidie o che agevolino il passaggio) deve essere considerata come puramente eccezionale e non può determinare alcun affidamento sulla adozione di medesime eventuali procedure in tratti successivi del percorso

2.9 Lungo il percorso possono trovarsi eventuali ostacoli fissi non segnalati o altre insidie quali paletti o sbarre con lo scopo, ad esempio, di impedire o limitare l'accesso di veicoli oppure buche o altre insidie naturali o artificiali (p.es. fango, sporco, ghiaino, rami, pozzanghere, ecc.) particolarmente lungo eventuali tratti non asfaltati pertanto la velocità e la condotta di guida devono essere improntate a norme di adeguata prudenza e sicurezza

2.10 In caso di fatti accidentali che impediscono il completamento del tragitto il partecipante è consapevole di dover autonomamente provvedere al rientro, non offrendo i promotori alcun servizio di raccolta o trasporto

2.11 Data la caratteristica della manifestazione non competitiva e in autosufficienza, non è previsto alcun supporto medico specifico, o presenza di ambulanza o auto-medica al seguito

2.12 I partecipanti che decidessero di ritirarsi dovranno avvisare l'organizzazione dell'avvenuto ritiro, telefonando o inviando un SMS ai numeri indicati nel Road Book

2.13 Ciascun partecipante è tenuto a verificare che il mezzo che intende usare sia perfettamente idoneo alla distanza e al tipo di percorso della manifestazione e si assume al riguardo ogni responsabilità per gli eventuali incidenti arrecati da difetti o anomalie di funzionamento della bicicletta e per i conseguenti danni che derivassero alla propria persona o alle proprie cose ovvero a terzi e alle cose di terzi, sollevando gli organizzatori della manifestazione da qualsivoglia azione o richiesta di danni. Non verrà effettuato alcun controllo né verifica sulla idoneità e sulla efficienza del mezzo: la consegna del foglio di viaggio, del segno di riconoscimento, non deve in nessun modo essere interpretato come approvazione e/o valutazione sulla idoneità ed efficienza del mezzo la cui responsabilità è rimessa al singolo partecipante

2.14 L' ASD Racing Team La Bici di Arquata Scrivia potrà disporre la sospensione, l’annullamento o modificarne durata e percorso della manifestazione in caso di allerta meteo qualora si verifichino motivazioni relative alla sicurezza. Nei casi previsti dal presente articolo, i partecipanti non avranno diritto ad alcuna somma di denaro a titolo indennità o risarcimento ma la quota d'iscrizione eventualmente già versata sarà ritenuta valida per l’anno successivo, salvo eventuali conguagli

2.15 Il partecipante riconosce ed accetta che l’ASD Racing Team La Bici non è ente organizzatore professionale, né ogni sua attività è dovuta o può essere richiesta in virtù di qualsivoglia obbligazione patrimoniale 1174 cod. civ., ma la stessa agisce per soli fini ludici non patrimoniali e la partecipazione al brevetto avviene per libera scelta e sempre per fini ludici, comunque non patrimoniali. Per l’effetto l’ASD Racing Team La Bici è priva di (o in ogni caso manlevata da) qualunque responsabilità connessa al brevetto e/o alla partecipazione allo stesso (quali sinistri, smarrimento del percorso, problemi fisici e simili), da intendersi quale mera riunione a partecipazione spontanea ed indipendente di cicloturisti e cicloamatori in gita personale

2.16 Il partecipante riconosce ed accetta che per puro spirito di ospitalità e cortesia, senza i requisiti ex art. 1174 e ss. cod. civ. l’ASD Racing Team La Bici può organizzare uno o più ristori per i partecipanti, soggetti a contribuzione volontaria nella misura massima della quota di iscrizione che mi impegno a versare alla partenza

2.17 Il partecipante rinunzia a qualunque azione, qualunque ne sia il titolo ed in particolare in ipotesi di sinistri stradali o simili, nei confronti dell’ASD Racing Team La Bici in relazione al brevetto e/o alla partecipazione allo stesso, che viene considerato quale mera escursione personale ed in ogni caso riconoscendo come l’ASD Racing Team La Bici sia ente non professionale che agisce per fini ludici privi dei requisiti ex art. 1174 Codice Civile

2.18 Per qualsiasi controversia relativa all’interpretazione del presente regolamento o derivante dalla partecipazione alla manifestazione, comprese quelle aventi ad oggetto sinistri o infortuni di qualsiasi natura, il foro esclusivamente competente sarà quello di Novi Ligure

2.19 Tutti i dati personali volontariamente forniti dai partecipanti saranno trattati per l’esecuzione degli obblighi e l’esercizio dei diritti derivanti dal presente regolamento ed avverrà nel rispetto delle misure di sicurezza previste dal d.lgs. n. 196/2003

2.20 l' ASD Racing Team La Bici di Arquata Scrivia potrà utilizzare ogni immagine anche video-filmata dei partecipanti ripresa durante la manifestazione e ciascun partecipante presta il proprio consenso anche alla cessione a terzi di tali immagini e senza alcuna limitazione anche territoriale.

 

 

ACCEDI/ASSOCIATI
ACCESSO SOCIO CICLISTA
Indirizzo E-Mail:

Password:


Accedi
ACCESSO SOCIO ORGANIZZATORE
Indirizzo E-Mail:

Password:


Accedi