loading
Campionato Italiano strada
20 settembre 2020

I° Randonnée dei castelli

Distanza

200 km

Dislivello

2000 - 3000 metri

Tempo massimo

13.00 ore

Dove

Caltanissetta (CL)

Contatti

3381837443 - 3385952368
E-mail

Partenza

06:30 - 08:00

Omologazione

BRI/ARI

200 Km

Iscrizioni

dal 03/02/20 al 17/09/20

Quota di iscrizione

Online: 15.00 €
Online Soci ARI: 13.00 €
Il giorno del brevetto: 20.00 €

NON si ACCETTANO ciclisti non tesserati
Per l'iscrizione online viene comunque richiesto a tutti di avere depositato il Certificato medico in Data Health (vedi dettaglio)

 

LA RANDONEE DEI CASTELLI

La Randonèe dei Castelli si sviluppa tra le colline dell’entroterra e il mare siciliano e abbraccia le province di Caltanissetta, Enna e Agrigento. La partenza avverrà da Caltanissetta situata al centro della Sicilia, a 568 m s.l.m precisamente da via Napoleone Colajanni, da qui si procederà verso la piazza della città, dove è possibile ammirare le chiese di Santa Maria la Nova (cattedrale) e San Sebastiano nonché i palazzi storici della città; si raggiungerà la parte alta della città attraversando Corso Vittorio Emanuele e la via Xiboli transitando così presso l'abbazia normanna di Santo Spirito, commissionata dal conte Ruggero e sua moglie Adelasia, consacrata nel 1153. Da lì ci si dirige verso ponte Capodarso, costruito nel 1553 sull'Imera meridionale (comunemente detto "Salso") per ordine di Carlo V e proseguendo lungo il percorso dalla SS 560 si raggiungerà la SS 191 direzione Barrafranca. Qui, per chi lo volesse, può raggiungere la cittadina di Pietraperzia, dove si possono ammirare i ruderi del suo Castello, per chi invece proseguirà sulla SS 191 raggiungerà Barrafranca e dopo avere attraversato le vie  principali, si ci collegherà alla SP 26 che porta al paese di Mazzarino dove è possibile ammirare il Castello comunemente chiamato per la sua forma “U Cannuni”. Il nostro percorso prosegue  verso il mare dalla SS 190 e poi dalla SS 117 bis si arriverà  al Castello Svevo, meglio conosciuto come “Castelluccio” che si erge su una collina di gesso dominando la costa a difesa della città di Gela. Le origini del Castello risalgono, secondo antichi documenti storici, al 1143 quando il conte Simone di Butera lo donò all'abate del Monastero di San Nicolò; dal castello si attraverserà il lungo mare di Gela per immettersi sulla SS 115 fermandosi al Castello di Falconara, di origine medievale e rimaneggiato più volte nel corso dei secoli, appartenuto alle famiglie Santapau, Branciforte e Chiaramonte Bordonaro è stato scelto come set per più di uno spot pubblicitario di rilevanza internazionale, oggi risulta adibito in parte a dimora privata ed in parte a struttura ricettiva. La Randonèe continua sulla  SS 115, dove si potranno ammirare le ampie spiagge e lo splendido mare dell’agrigrentino e dopo aver attraversato le vie di Licata si procederà verso Campobello di Licata; inerpicandosi  su una strada di collina si uscirà dalla cittadina e si proseguirà sulla SP 12 per raggiungere Naro, città Barocca con i suoi splendidi palazzi e dove per chi lo desidera potrà ammirare il Castello di Naro . Da lì si proseguirà verso  la piccola città di Delia dove si potrà ammirare il Castellazzo di Delia dell’ XI secolo,  o di Sabuci di Delia, riedificazione normanna su preesistente fortificazione araba. Proseguendo sulla SP 1 si rientrerà a Caltanissetta nel luogo di arrivo. 

MODALITÀ ISCRIZIONI ON-LINE del ciclista

 

Socio ARI

Il ciclista socio ARI, dopo essersi "loggato" viene riconosciuto dal server ARI che verifica che la data della visita medica depositata in DataHealth sia valida nella data del Brevetto (se fosse scaduta gli chiede di aggiornarla) e gli permette di iscriversi immediatamente, senza dover inserire i propri dati, procedendo al pagamento della quota di iscrizione scontata.


Non socio ARI

ARI e gli Organizzatori associati utilizzano il servizio DataHealth per la verifica e l’archiviazione dei certificati medici. 

Il sistema, prima di aprire la scheda iscrizioni chiede di inserire il proprio CODICE FISCALE per verificare su DataHealth se sei registrato e hai la visita medica valida. Si presentano perciò due casi:

- IL SISTEMA TROVA VISITA MEDICA VALIDA su DH Sei certificato perché a suo tempo hai già fatto la procedura di inserimento in DataHealth per un precedente Brevetto ARI o per una GF che lo aveva richiesto. Quindi PUOI PROCEDERE > si apre la scheda iscrizioni da compilare.

IL SISTEMA NON TROVA LA VISITA MEDICA VALIDA > NON sei certificato in DataHealth.
Per iscriverti ONLINE a questo o ad altri brevetti ARI.

  • dovrai registrarti e depositare il tuo certificato medico di idoneità in DataHealth con pagamento del costo servizio a DataHealth (2,80€)
  • oppure potrai decidere di diventare socio ARI (la procedura richiede un paio di giorni, vedi modalità e opportunità a questo link. In questo caso il costo per il deposito della visita medica è compreso nella quota associativa ARI di 10€) 

Resta comunque la possibilità di iscriverti sul posto portando la visita se l’organizzatore accetta questa modalità. 

Dopo aver caricato, comunque, la propria visita medica valida sul portale DataHealth, e e aver ricevuto da questi conferma di validazione (solitamente entro 24 ore) il Ciclista, rientrando nella scheda iscrizioni, POTRÀ PROCEDERE ALL’ISCRIZIONE: inserito il proprio codice fiscale, il server ARI verifica in DataHealth e a validazione avvenuta apre la scheda iscrizioni da compilare.

NOTE:

- I certificati ritenuti validi per legge per partecipare ad un BREVETTO Randonnée (distanze superiori a 70km o con dislivello medio superiore all 1% o con salite superiori al 6%) sono: CERTIFICATO MEDICO AGONISTICO PER IL CICLISMO o CERTIFICATO MEDICO PER ATTIVITÀ AD ALTO IMPEGNO CARDIOVASCOLARE.

- Ovviamente, una volta caricato il proprio certificato medico su DataHealth non è più necessario ripetere la procedura per l’iscrizione ad altri Brevetti ARI.

- DATAHEALTH ha 24 ore (max 48h) per validare il certificato, quindi il ciclista resterà evidenziato nell’elenco iscritti come "ATTESA DI VALIDAZIONE" fintanto che il server ARI non riceve anche questa conferma.

- Il ciclista che si registra in DataHealth riceve, insieme alla mail di conferma di validazione del suo certificato, il QRcode contenente tutti i dati del certificato e l’attestazione di avvenuta validazione da parte di DataHealth. (vedi dettaglio)  Pertanto, qualsiasi organizzatore che utilizza il servizio DH con un semplice smartphone dotato di lettore di QRcode può verificare il possesso del requisito previsto.

ACCEDI/ASSOCIATI
ACCESSO SOCIO CICLISTA
Indirizzo E-Mail:

Password:


Accedi
ACCESSO SOCIO ORGANIZZATORE
Indirizzo E-Mail:

Password:


Accedi