loading
Campionato Italiano strada
18 aprile 2021

ARI NON E' RESPONSABILE DELLE INFORMAZIONI PUBBLICATE SU QUESTA PAGINA, IL CUI CONTENUTO E' AUTONOMAMENTE GESTITO DALL'ORGANIZZATORE DELL'EVENTO.

TRE VALLI 2021

Distanza

192 km

Dislivello

2000 - 3000 metri

Tempo massimo

13,3 ore

Dove

Nerviano (MI)

Contatti

3383622708
E-mail

Partenza

06:00 - 09:00

Omologazione

BRI/ARI

200 Km

Iscrizioni

dal 01/03/21 al 14/04/21

Quota di iscrizione

Online: 9.00 €
Online Soci ARI: 8.10 €

 

 

SETTIMA EDIZIONE 

 

 

La settima edizione della “classica ” TRE VALLI di Nerviano, organizzata dalla U.S. NERVIANESE 1919, viene proposta con modalità RANDOM per rispettare tutte le norme anticovid. 

 

Si svolgerà domenica 18 aprile 2021 con sede principale a Nerviano presso il Centro di Avviamento al Ciclismo di via Papa Giovanni XXIII. 

La partenza dal parco permetterà di allestire le zone bianca, gialla e verde previste dal protocollo FCI.

Essendo provvista di pista asfaltata ad anello, la location di partenza è particolarmente idonea a mantenere l'adeguato distanziamento anche nelle fasi preliminari. 

 

 

 

La manifestazione sarà valida come brevetto ARI, prova di CAMPIONATO ITALIANO ARI, di Challenge Ari Lombardia e di Campionato Lombardo Randonnèe Fci. 

 

Il percorso NON è frecciato.

 

Il tracciato sarà ben dettagliato dal roadbook e dalla traccia GPX, che l'organizzazione mette a disposizione (vai alla sezione MAPPA e scarica il file gpx da Openrunner) 

Non sono previsti ristori, doccie e pasta party. 

 

E' GRADITA LA MAGLIA AZZURRA DELLA "NAZIONALE ITALIANA RANDONNEE" per coloro che ne hanno diritto 

 

E’ previsto il percorso di 110km i cui dettagli sono consultabili nell'apposita sezione del Calendario Brevetti di questo sito

 

 

 

 

 

PERCORSO

 

La partenza è situata nel parchetto di via Papa Giovanni XXIII gestito dalle associazioni Nervianese per l'avviamento al ciclismo, Cinofili per l'addestramento dei cani e Giovani Nervianesi per l'evento musicale Big Bang. 

I primi 30 km sono pianeggianti o poco ondulati e seguono la Valle Olona fino a Carnago. Ad Albizzate si comincia a salire per le colline affrontando lo strappo di Vinago e la salita che porta a Casale Litta, dove è posto il primo checkpoint. Si scende al Lago di Varese, ma lo si abbandona quasi subito seguendo per Travedona e Cadrezzate. A Ispra si prende la strada che costeggia il Lago Maggiore; siamo ora su una strada panoramica che porterà i ciclisti fino a Laveno Mombello. Girando verso destra si punta sulla Valcuvia percorrendola su stradine laterali rispetto alla statale, fino a raggiungere i piedi della prima vera salita della giornata: Arcumeggia. Si tratta di una salita di 3,8 km con pendenze sotto il 9%. Al paese di Arcumeggia è fissato il secondo punto di controllo. Dopo Arcumeggia la strada sale ancora per un paio di km, prima di arrivare a Sant'Antonio e tuffarsi in una discesa piuttosto tecnica. Raggiunto Bedero Valtravaglia si svolta a destra e si sale per 2 km sfiorando il Villaggio Olandese. La strada che porta a Roggiano, Mesenzana e Grantola è per lo più in discesa. A Grantola, però si ricomincia a salire attraverso i 3 km di tornanti che porteranno a Bosco Valtravaglia (terzo checkpoint) e a imboccare la strada di Fabiasco, che nasconde qualche insidia. 

Dopo l'attraversamento di qualche paesino si prende la ciclabile della Valganna, ricavata da una dismessa ferrovia, che con pendenze tutte negative porterà a Laveno Ponte Tresa e al Lago di Lugano. La strada lambisce il bellissimo lago fino a Porto Ceresio dove si ricomincia a salire verso Besano. Qui si trova uno strappo piuttosto cattivo chiamato Cavallina. Più avanti si incontreranno alcun tornanti in ascesa nei pressi di Viggiù e un altro dentello a Rodero. Per salire a Valmorea si affronterà la salita dei Mulini: 7 tornanti in 1 km! Dopo qualche km facile facile si prenderà la Via del Pianbosco, 10 km di "mangia e bevi" immersi nei boschi di Appiano Gentile, località in cui troverete il quarto punto di controllo. A questo punto la strada plana verso la pianura fino a diventare piatta e raggiungere il traguardo di Nerviano. 

E' un percorso disegnato nel dettaglio per evitare gli stradoni e il traffico ed è quasi tutto immerso nella natura. Non ci sono grandi salite, ma il tracciato è esigente e non fa sconti fino alla fine. Vietato sottovalutarlo. E' un anello divertente, completo, curioso, impegnativo, affascinante, mai noioso e sempre stimolante. Non mancano i magnifici scorci su laghi e montagne, come non mancano le strade a filo dell'acqua o incastrate sulle creste. 

 

 

FAQ

  1. LA PROVA SI SVOLGERA' COMUNQUE ANCHE IN ZONA ROSSA? Si, essendo riconosciuta ed inserita dal CONI tra le manifestazioni di preminente interesse nazionale, la prova può essere svolta anche se la regione Lombardia fosse ancora in zona rossa. Al momento è permesso solo lo svolgimento di eventi organizzati da Asd affiliate alle Federazioni e non agli EPS. Dal momento che U.S. Nervianese 1919 è affiliata a FCI non ci sono ostativi allo svolgimento della manifestazione. 
  2. MI POSSO SPOSTARE DI REGIONE PER PARTECIPARE ALL'EVENTO? Sì, bisognerà portare con sè l'autocertificazione per gli spostamenti consentiti che troverete su questa pagina a brevissimo ed una ricevuta dell'avvenuta iscrizione.
  3. E' POSSIBILE ISCRIVERSI PRIMA DELLA PARTENZA? No per due motivi. Il primo per poter compilare l'autocertificazione per lo spostamento con i dati dell'iscrizione, il secondo per permettere ad Icron di inviare ad ognuno il link per scaricare l'app necessaria al rilevamento dei punti di controllo. Per questi motivi le iscrizioni vengono chiuse alle ore 21:00 del 14 aprile.
  4. POSSO PARTIRE DOVE E QUANDO VOGLIO? Il partecipante può partire tra le 6:00 e le 9:00 del 18 aprile da uno qualunque dei punti di controllo, fermo restando che la partenza principale e sede della manifestazione è situata a Nerviano. 
  5. DOVE SONO I PUNTI DI CONTROLLO? Oltre alla partenza e arrivo di Nerviano, ci saranno 2 0 4 punti di controllo a seconda se si sta effettuando il percorso corto o lungo. Essi non saranno presidiati dal personale della società organizzatrice e non offriranno ristori per i motivi ben conosciuti riconducibili all'emergenza covid. Verrà posto bene in vista un cartello con il QR Code del controllo all'interno delle vetrine di bar o locali pubblici, in modo che non siano asportabili da estranei e scansionabili anche dall'esterno. A breve verranno inseriti i dettagli su questo sito. I 4 punti di rilevazione serviranno a meglio monitorare l'andamento dei ciclisti da remoto. 
  6. POSSO PASSARE DA UN PERCORSO ALL'ALTRO DURANTE LO SVOLGIMENTO? Sì, meglio poi informare l'organizzazione che valuterà l'effettiva sequenza dei controlli in modo di omologare correttamente il partecipante su l'uno o l'altro percorso.

 

CHI SIAMO?

 

U.S. NERVIANESE 1919 è una società storica, da sempre impegnata nella promozione del ciclismo in tutte le sue forme. La COPPA CADUTI NERVIANESI, gara Nazionale per dilettanti Elite e Under 23, è il fiore all'occhiello della società; giunta ormai alla 74esima edizione, rappresenta uno degli appuntamenti classici del panorama dilettantistico italiano. 

Nell'ultimo decennio la società, forte di una settantina di soci ciclisti amatori, si è specializzata nel mondo delle randonnée partecipando a tutti gli eventi principali delle ultra distanze e laureandosi campione italiana 2019.  

MODALITÀ ISCRIZIONI ON-LINE del ciclista

 

Socio ARI

Il ciclista socio ARI, dopo essersi "loggato" viene riconosciuto dal server ARI che verifica che la data della visita medica depositata in DataHealth sia valida nella data del Brevetto (se fosse scaduta gli chiede di aggiornarla) e gli permette di iscriversi immediatamente, senza dover inserire i propri dati, procedendo al pagamento della quota di iscrizione scontata.


Non socio ARI

ARI e gli Organizzatori associati utilizzano il servizio DataHealth per la verifica e l’archiviazione dei certificati medici. 

Il sistema, prima di aprire la scheda iscrizioni chiede di inserire il proprio CODICE FISCALE per verificare su DataHealth se sei registrato e hai la visita medica valida. Si presentano perciò due casi:

- IL SISTEMA TROVA VISITA MEDICA VALIDA su DH Sei certificato perché a suo tempo hai già fatto la procedura di inserimento in DataHealth per un precedente Brevetto ARI o per una GF che lo aveva richiesto. Quindi PUOI PROCEDERE > si apre la scheda iscrizioni da compilare.

IL SISTEMA NON TROVA LA VISITA MEDICA VALIDA > NON sei certificato in DataHealth.
Per iscriverti ONLINE a questo o ad altri brevetti ARI.

  • dovrai registrarti e depositare il tuo certificato medico di idoneità in DataHealth con pagamento del costo servizio a DataHealth (2,80€)
  • oppure potrai decidere di diventare socio ARI (la procedura richiede un paio di giorni, vedi modalità e opportunità a questo link. In questo caso il costo per il deposito della visita medica è compreso nella quota associativa ARI di 10€) 

Resta comunque la possibilità di iscriverti sul posto portando la visita se l’organizzatore accetta questa modalità. 

Dopo aver caricato, comunque, la propria visita medica valida sul portale DataHealth, e e aver ricevuto da questi conferma di validazione (solitamente entro 24 ore) il Ciclista, rientrando nella scheda iscrizioni, POTRÀ PROCEDERE ALL’ISCRIZIONE: inserito il proprio codice fiscale, il server ARI verifica in DataHealth e a validazione avvenuta apre la scheda iscrizioni da compilare.

NOTE:

- I certificati ritenuti validi per legge per partecipare ad un BREVETTO Randonnée (distanze superiori a 70km o con dislivello medio superiore all 1% o con salite superiori al 6%) sono: CERTIFICATO MEDICO AGONISTICO PER IL CICLISMO o CERTIFICATO MEDICO PER ATTIVITÀ AD ALTO IMPEGNO CARDIOVASCOLARE.

- Ovviamente, una volta caricato il proprio certificato medico su DataHealth non è più necessario ripetere la procedura per l’iscrizione ad altri Brevetti ARI.

- DATAHEALTH ha 24 ore (max 48h) per validare il certificato, quindi il ciclista resterà evidenziato nell’elenco iscritti come "ATTESA DI VALIDAZIONE" fintanto che il server ARI non riceve anche questa conferma.

- Il ciclista che si registra in DataHealth riceve, insieme alla mail di conferma di validazione del suo certificato, il QRcode contenente tutti i dati del certificato e l’attestazione di avvenuta validazione da parte di DataHealth. (vedi dettaglio)  Pertanto, qualsiasi organizzatore che utilizza il servizio DH con un semplice smartphone dotato di lettore di QRcode può verificare il possesso del requisito previsto.

ACCEDI/ASSOCIATI
ACCESSO SOCIO CICLISTA
Indirizzo E-Mail:

Password:


Accedi
ACCESSO SOCIO ORGANIZZATORE
Indirizzo E-Mail:

Password:


Accedi