loading
Campionato Italiano strada
01 giugno 2019

Randonnée Mari & Monti d'Abruzzo

Distanza

400 km

Dislivello

4000 - 5000 metri

Tempo massimo

27.00 ore

Dove

Capistrello (AQ)

Contatti

E-mail

Partenza

05:00 - 07:00

Omologazione

BRM/ACP

Iscrizioni

dal 01/04/19 al 31/05/19

N. massimo di iscrizioni: 200

Quota di iscrizione

Online: 25.00 €
Online Soci ARI: 23.00 €

NON si ACCETTANO ciclisti non tesserati
Per l'iscrizione online viene comunque richiesto a tutti di avere depositato il Certificato medico in Data Health (vedi dettaglio)

Sabato 1 Giugno 2019

 



L'  A.S.D. AudaxCapistrello propone la prima edizione della Randonnée:





L'organizzazione provvederà ad offrire agli iscritti un ristoro, il pasta party all'arrivo e la possibilità, al termine del brevetto, di cambiarsi e fare la doccia.



                                                       

I dati per il pagamento anticipato sono: 

 

ABI: 08327 - CAB: 40500 – CIN: Y – CC: 000000002363 

 IBAN: IT94Y0832740500000000002363  Intestato a “ASD AudaxCapistrello” 

 

 

La partenza sarà libera, dalle 05:00 alle 07:00  Il tempo massimo per essere omologati è di 27 ore

Per partecipare è necessario essere iscritti ad una ASD affiliata ad un Ente della Consulta (UDACE, UISP, FCI, AICS, etc).

Vi preghiamo di effettuare l'iscrizione on-line utilizzando l'apposito modulo nell'area "Iscrizioni on-line", mentre nell'area"Download" troverete il file contenente la piantina, l'altimetria, il tracciato GPS visualizzabile con Google Maps.

In "Download" troverete anche il modello cartaceo d'iscrizione che dovrà essere consegnato, debitamente compilato e firmato in calce, al personale organizzatore, la mattina dell'evento prima della partenza.



In caso vogliate contattarci, per qualsiasi domanda o chiarimento, potete contattare

info@audaxcapistrello.it  LUSTRI Marco 3487411037 - PERSIA Gianni 3346602983



Il Percorso:

Il percorso che misura per l'appunto 400 km, si snoda tra alcune delle zone più belle e paesaggistiche dell'Abruzzo ed ha un dislivello di circa 5000 metri.

Una volta partiti da Capistrello a quota 730 metri s.l.m., paese situato tra la Valle Roveto (lunga 50 km che scende dall’Abruzzo montuoso alla bassa Ciociaria) e i Piani Palentini, si affronta il piccolo valico del Monte Salviano (900 metri s.l.m.) e si scende ad Avezzano. Qui si pedala nell’unico tratto in pianura costeggiando il Fucino in direzione di Pescina.

Giunti a Pescina si sale di nuovo su strada di montagna e senza traffico. Poco prima di Ortona dei Marsi, si svolta in direzione Valico dell’Olmo di Bobbi a quota 1200 metri s.l.m., una volta scollinato si scende passando per Cocullo (il paese dei serpari dove a Maggio di tiene una famosa processione con San Domenico avvolto da veri serpenti) e si arriva ad Anversa Degli Abruzzi dove termina il primo tratto della discesa. Il secondo tratto della discesa, dopo aver costeggiato i borghi di Bugnara e Introdacqua, termina a Sulmona, suggestiva cittadina capoluogo della Valle Peligna. Si prosegue lungo la SS17 in direzione Popoli prima, e la SS5 Tiburtina poi, costeggiando il corso del fiume Pescara giungendo cosi a Scafa. Alcuni km dopo il centro del paese si svolta a destra in direzione Manoppello, suggestivo borgo dove sorge la basilica del Volto Santo. Si pedala cosi, con un susseguirsi di saliscendi, alle pendici della Majella dove vi sono i centri abitati di Serramonacesca, Roccamontepiano e Pretoro. L’ultimo tratto di salita porta alla località montana di Bocca di Valle (comune di Guardiagrele) nota per la Cascata di San Giovanni e da dove si snodano molteplici percorsi naturalistici immersi nel Parco Nazionale della Majella. Inizia cosi una lunga e lieve discesa immersi nei vigneti e negli oliveti delle colline teatine che conduce prima verso l’abitato di Orsogna e a Ortona in seguito. Il percorso a questo punto si snoda per circa 20 km lungo lo spettacolare litorale della Costa Dei Trabocchi. In questa fase si giunge a San Vito Chietino nei cui pressi sorge l’Eremo Dannunziano e specialmente si farà tappa all’abbazia di San Giovanni in Venere caratterizzata dallo spettacolare belvedere. Si inizia cosi a far ritorno verso i monti abruzzesi risalendo il corso del fiume Sangro. Grazie ad alcune strade secondarie si evita la zona industriale della Val di Sangro e ci si dirige in successione verso Archi e Bomba. Percorrendo strade provinciali scarsamente trafficate si costeggia inoltre il Lago di Bomba. Villa Santa Maria, Quadri, Sant’Angelo del Pesco, Castel Del Giudice, Ateleta sono le località che vengono toccate dal percorso della randonèe in questa fase. Giunti a Castel di Sangro ci si dirige verso l’abitato di Alfedena dove, dopo aver affrontato una breve ascesa, si scende, ammirando il lago, verso Barrea entrando cosi nel Parco Nazionale D’Abruzzo. Si prosegue costeggiando il Lago di Barrea e passando accanto alle valli più belle del parco, alla Camosciara e alla Val Fondillo, si giunge quindi a Opi. Qui si prosegue in direzione Pescasseroli dove, con una facile ascesa, si raggiunge Passo del Diavolo. La successiva discesa conduce a Gioia dei Marsi e quindi nuovamente alla valle del Fucino. Da qui si svolta in direzione Ortucchio, si attraversa Trasacco per tornare finalmente a Capistrello dove ci attende una doccia calda ed un meritato pasta party.



Come Raggiungerci:

Per tutti coloro che, provenendo da Nord, devono raggiungere la località possono percorrere la A24 Roma-Pescara, uscire ad Avezzano, quindi percorrere la Superstrada direzione Sora-Cassino e dopo circa 10 km troverà l’uscita Capistrello, mentre tutti i partecipanti che vengono da Sud, percorrendo l'autostrada A1 devono uscire a Cassino, quindi percorrere la superstrada Sora-Avezzano direzione Avezzano e uscire a Capistrello.



Dove Alloggiare:

I partecipanti  che volessero arrivare il giorno precedente possono dormire negli alberghi "Hotel De Meis" e "Tesoro del Lago"

 

MODALITÀ ISCRIZIONI ON-LINE del ciclista

 

Socio ARI

Il ciclista socio ARI, dopo essersi "loggato" viene riconosciuto dal server ARI che verifica che la data della visita medica depositata in DataHealth sia valida nella data del Brevetto (se fosse scaduta gli chiede di aggiornarla) e gli permette di iscriversi immediatamente, senza dover inserire i propri dati, procedendo al pagamento della quota di iscrizione scontata.


Non socio ARI

ARI e gli Organizzatori associati utilizzano il servizio DataHealth per la verifica e l’archiviazione dei certificati medici. 

Il sistema, prima di aprire la scheda iscrizioni chiede di inserire il proprio CODICE FISCALE per verificare su DataHealth se sei registrato e hai la visita medica valida. Si presentano perciò due casi:

- IL SISTEMA TROVA VISITA MEDICA VALIDA su DH Sei certificato perché a suo tempo hai già fatto la procedura di inserimento in DataHealth per un precedente Brevetto ARI o per una GF che lo aveva richiesto. Quindi PUOI PROCEDERE > si apre la scheda iscrizioni da compilare.

IL SISTEMA NON TROVA LA VISITA MEDICA VALIDA > NON sei certificato in DataHealth.
Per iscriverti ONLINE a questo o ad altri brevetti ARI.

  • dovrai registrarti e depositare il tuo certificato medico di idoneità in DataHealth con pagamento del costo servizio a DataHealth (2,80€)
  • oppure potrai decidere di diventare socio ARI (la procedura richiede un paio di giorni, vedi modalità e opportunità a questo link. In questo caso il costo per il deposito della visita medica è compreso nella quota associativa ARI di 10€) 

Resta comunque la possibilità di iscriverti sul posto portando la visita se l’organizzatore accetta questa modalità. 

Dopo aver caricato, comunque, la propria visita medica valida sul portale DataHealth, e e aver ricevuto da questi conferma di validazione (solitamente entro 24 ore) il Ciclista, rientrando nella scheda iscrizioni, POTRÀ PROCEDERE ALL’ISCRIZIONE: inserito il proprio codice fiscale, il server ARI verifica in DataHealth e a validazione avvenuta apre la scheda iscrizioni da compilare.

NOTE:

- I certificati ritenuti validi per legge per partecipare ad un BREVETTO Randonnée (distanze superiori a 70km o con dislivello medio superiore all 1% o con salite superiori al 6%) sono: CERTIFICATO MEDICO AGONISTICO PER IL CICLISMO o CERTIFICATO MEDICO PER ATTIVITÀ AD ALTO IMPEGNO CARDIOVASCOLARE.

- Ovviamente, una volta caricato il proprio certificato medico su DataHealth non è più necessario ripetere la procedura per l’iscrizione ad altri Brevetti ARI.

- DATAHEALTH ha 24 ore (max 48h) per validare il certificato, quindi il ciclista resterà evidenziato nell’elenco iscritti come "ATTESA DI VALIDAZIONE" fintanto che il server ARI non riceve anche questa conferma.

- Il ciclista che si registra in DataHealth riceve, insieme alla mail di conferma di validazione del suo certificato, il QRcode contenente tutti i dati del certificato e l’attestazione di avvenuta validazione da parte di DataHealth. (vedi dettaglio)  Pertanto, qualsiasi organizzatore che utilizza il servizio DH con un semplice smartphone dotato di lettore di QRcode può verificare il possesso del requisito previsto.

acce
ACCEDI/ASSOCIATI
ACCESSO SOCIO CICLISTA
Indirizzo E-Mail:

Password:


Accedi
ACCESSO SOCIO ORGANIZZATORE
Indirizzo E-Mail:

Password:


Accedi