loading
Campionato Italiano stradaExtreme
09 agosto 2020

Rando Sila Extreme

Distanza

203 km

Dislivello

4000 - 5000 metri

Tempo massimo

13.30 ore

Dove

San Giovanni D'albi (CZ)

Contatti

3284007986
E-mail

Partenza

06:00 - 08:00

Omologazione

BRM/ACP

200 Km

Servizi

Iscrizioni

dal 01/12/19 al 06/08/20

N. massimo di iscrizioni: 300

Quota di iscrizione

Online: 15.00 €
Online Soci ARI: 13.00 €
Il giorno del brevetto: 20.00 €

La Rando Sila Extreme, I Ed., è una randonnèe interamente sviluppata nel Parco Nazionale della Sila, il Gran Bosco d'Italia, un'area protetta di 73.695ha e iscritta come Riserva della Biosfera italiana nella Rete Mondiale dei siti di eccellenza dell'UNESCO.

Disegnando un grande otto, si toccano 3 delle 5 province calabresi, nell'ordine: Catanzaro (CZ), Cosenza (CS) e Crotone (KR), attraversando la Sila Piccola e la Sila Grande.
Si costeggiano i due principali invasi artificiali della regione, il lato sud del Lago Ampollino e il lato nord del Lago Arvo. 
Si superano due passi, il Valico di Monte Scuro (1.618 m slm) e Colle d'Ascione (1.384 m slm). 
Si percorre interamente la Strada delle Vette, che unisce le tre cime più alte della Sila: Monte Scuro (1.640 m), Monte Curcio (1.768 m.) e Monte Botte Donato, che coi suoi 1.928 m è il punto più alto dell'intero altopiano silano e domina la Valle dell'Inferno, offrendo uno spettacolare panorama.

Il percorso della randonée per i primi 30 km oscilla tra i 400 e i 750 m slm. Successivamente si caratterizza per un'altitudine compresa tra i 900 e i 1.900 m slm.
Si snoda tra pini, faggi e querce; alberi secolari, alti decine di metri, che creano veri e propri tunnel naturali.

La randonnèe passerà vicino, pur non addentrandosi all'interno, alla riserva naturale statale dei Giganti della Sila, in cui sono custoditi esemplari di pino laricio alti ben 45 metri e vecchi di 350 anni; così come a poca distanza dall'itinerario pedalabile si trova la riserva di Parco Lardone, in cui sono osservabili rarissimi esemplari di sequoia americana in territorio italiano, alti ben 30 metri.

La temperatura prevista, pur essendo piena estate, sarà facilmente compresa tra i 15 e i 25 gradi, con notevoli escursioni termiche. Si raccomandano manicotti, gilet antivento e mantellina.
Il rifornimento idrico sarà garantito da numerose fontane e prese d'acqua naturali; in ogni caso, si attraverseranno vari centri abitati e località turistiche ben distanziate tra loro e sarà facile trovare quanto dovesse occorrere.

La Rando Sila Extreme avrà come punto di ritrovo e partenza presso l'antico borgo montano di ALBI (CZ), un vero balcone sulle valli della pre-Sila, nonché Comune partner dell'evento.
L'arrivo
è posto presso una delle località turistiche più importanti della Sila Piccola, Villaggio Mancuso (fraz. Comune di Taverna - pr. CZ), un pezzetto di Svizzera in pieno Appennino calabro.
Villaggio Mancuso dista dal punto di partenza solo  12 km, interamente in discesa.

Da Albi, seguendo la SS 109dir, si attraverseranno gli abitati di S. Pietro Magisano, Magisano, Zagarise, fino a Sersale.

A Sersale l'altimetro segnerà poco sopra i 750 m slm e il contakm 25 km ufficiali. All'imbocco del paese, si svolta a sinistra, verso la SP 20 e iniza la prima vera ascesa della giornata: BUTURO.

Buturo è una salita di circa 13 km, con una pendenza media oscillante tra 5% e 7%. Il tratto più duro (irto di Campanò), si trova a metà, poco più di 1 km tra 9% e 13%. Allo scollinamento - circa 1.300 m slm - troverete la piccola frazione turistica del Comune di Albi, Buturo appunto, con la sua famosa fontana dalle acque gelide, poichè sgorgano a oltre 1.600 m e la Locanda Pecora Nera dove prodotti potrete gustare anche prodotti tipici.

Fatti i dovuti rifornimenti, si seguirà la SP 22, in un continuo e alberato saliscendi, per circa 15 km, fino al bivio per Ciricilla. Si svolterà a destra, scendendo lungo l'unica strada che si ripercorrerà per due volte in tutto il percorso, i 4,5 km che vi porteranno fino al bivio di località Spineto. Anche qui troverete un locale con prodotti tipici, altri generi di rifornimento e servizi: Spineto Sapori. Si suggerisce di riempire le borracce, la prossima presa d'acqua potrebbe sembrare troppo distante in caso di temperature alte.
A questo punto vi troverete a circa 1.200 m slm e avrete già sconfinato nella provincia di Cosenza da pochissimi chilometri.

Dovrete quindi svoltare verso destra, in direzione Lago Ampollino e costeggiarlo fino a superare loc. Trepidò, villaggio Palumbo, bivio Caporosa (tutti in provincia di Crotone) e poi raggiungere, poco dopo una fontana, il bivio di località Cagno. Qui svoltare a sinistra verso la SS 108bis.
Dopo 16 km tra i boschi e rare abitazioni sarete sulla SS 108bis.
Al successivo bivio, andrete verso sinistra e a quello dopo ancora si proseguirà verso loc. Silvana Mansio, per poi giungere dopo un breve tratto in discesa sulla SS 107 Silana, nell'abitato di Camigliatello Silano (CS), un piccolo borgo calabro-tirolese e arrivo di tappa del Giro d'Italia 2020.

Letteralmente tagliata in due questa località turististica, si proseguira lungo la SP 256, verso loc. Moccone.
Attenzione a non sbagliare e finire sulla statale, in cui sono presenti delle gallerie scarsamente illuminate.

Comincia l'ascesa del valico di Monte Scuro.
Arrivati al pianoro da cui si domina la valle sottostante e si vede il lago Cecita, inizia la Strada delle Vette (13 km in salita e 11 circa in discesa, un unico tratto a doppia cifra di circa 1 km, in resto compreso tra 6-8%).
Lo scollinamento e punto di controllo sarà il rifugio di Monte Botte Donato, da cui dominerete la Valle dell'Inferno con una spettacolare visione del sottostante lago Arvo e dell'ovovia che porta i turisti fin dove voi sarete arrivati in bici. Al termine della discesa, avrete concluso il primo dei due anelli della rando.
La discesa di circa 11 km, spesso in doppia cifra, presenta in più punti un asfalto irregolare (siamo pur sempre in alta quota e fino ad aprile vi è la neve), si raccomanda estrema prudenza. 

Al termine della Strada delle Vette, si svolterà a destra, verso la nota località turistica di Lorica (CS). Qui si potranno trovare fontane pubbliche e locali con servizi vari. Costeggerete tutto il lato nord del Lago Arvo.
Avrete già pedalato per ben 170 km circa. Benchè paia mancare poco alla meta, si consiglia di approfittarne per rifocillarsi adeguatamente, gli ultimi 40 prevedono ancora altimetria positiva, sebbene il più sia fatto.
- Il successivo breve pit-stop potreste effettuarlo in loc. Bocca di Piazza, a conclusione della scalata del valico di Colle d'Ascione, molto pedalabile e con diversi sali-scendi.
Soltanto 6 km dopo, comunque, sarete di nuovo al bivio di loc. Spineto, avrete  quindi chiuso il secondo anello.
A questo punto mancheranno solo i 4,5 km della salita di loc. Ciricilla, che avete percorso al contrario circa 140 km prima.
Poco dopo questo scollinamento, sulla destra troverete delle fontane naturali (sia a bordo strada che sotto strada, percorrendo a piedi un'agevole e breve scaletta).
Da qui, mancheranno solo 8 km circa per tornare a Villaggio Mancuso, punto di arrivo della randonnée.


 Ristoro all'arrivo (Albi)

Docce (se permesso da disposizioni anti Covid-19)

Parcheggi liberi in zona

 


⚠️     I CICLISTI NON TESSERATI dovranno disporre di polizza assicurativa personale e valido certificato medico per attività agonistica     ⚠️

Il certificato inserito su Data Healt

     La polizza andrà andrà inviata in copia alla società organizzatrice (recapito ruotaliberacz@gmail.com) entro e non oltre le ore 12:00 di giovedì 6 agosto       

(condizione essenziale per la partecipazione)


CONVENZIONI ALBERGHIERE ATTIVATE:

  Condizioni valide fino al 20 luglio.

⚠️ Disponibilità limitata ad un numero ristretto di camere.

Comunicare nominativo dell'iscritto alla randonnée direttamente alla struttura, dopo la conferma degli organizzatori Rando Sila, verrà applicata la convenzione.

******************************************************************************************************************************

GRAND HOTEL PARCO DEI PINI    ⭐⭐⭐

(Villaggio Mancuso)
💚 Sconto del 10% su qualsiasi formula scelta (b&b, albergo, pensione completa/mezza, ecc.).
💙 Inclusa piscina coperta.

Massaggi/spa esclusi e richiedibili a parte.

0961.922164 - 348.5630093 

_________________________________________________________________________________________________________________________________________


Parco Hotel Granaro Granaro Village   ⭐⭐⭐ 

(C.da Granaro - SP 26) 

💚 Sconto del 10% sui servizi alberghieri  

(escluso trattamento "Solo camera") pensione completa: 50€ a persona per giorno (anziché 60€) mezza pensione: 45€ a persona per giorno (anziché 50€)   

💙 Sconto del 10% sui servizi di ristorazione (Pranzo - Cena)  

💛 Sport Service: Sconto del 10% sulle attrezzature e sugli accompagnatori turistici 

0961.922091 – 333.6583980 

_______________________________________________________________________________________________________________________________

Il Semaforo Sila B&B e Sport Hotel  

(Villaggio Racise) 

💚 Sconto del 10% sui servizi alberghieri            

La struttura è dotata di ristorante, pizzeria al metro, panineria. 

Sconto da applicare su:
Camera relax con vasca idromassaggio all'interno ad uso esclusivo degli occupanti della camera.
I costi, intesi a notte per coppia, sono:
Sabato € 140
Altri giorni € 130
Check in dalle ore 16.00 - Check out entro le ore 11.00
A questi costi c'è da aggiungere 25€ per il terzo letto e 20€ per il quarto letto, nel caso rispettivamente di tripla e quadrupla.
Nel costo è compreso pernottamento, prima colazione, uso esclusivo della vasca idromassaggio per l'intera durata del soggiorno, frigobar gratuito e prosecco di benvenuto.

I costi della camera standard, intesi a notte per coppia, sono:
Sabato € 90
Altri giorni € 80
Check in dalle ore 16.00 - Check out entro le ore 11.00
A questi costi c'è da aggiungere 15€ per il terzo letto e 10€ per il quarto letto, nel caso rispettivamente di tripla e quadrupla.
Nel costo è compreso pernottamento e prima colazione.
 
0961.748077 

 

MODALITÀ ISCRIZIONI ON-LINE del ciclista

 

Socio ARI

Il ciclista socio ARI, dopo essersi "loggato" viene riconosciuto dal server ARI che verifica che la data della visita medica depositata in DataHealth sia valida nella data del Brevetto (se fosse scaduta gli chiede di aggiornarla) e gli permette di iscriversi immediatamente, senza dover inserire i propri dati, procedendo al pagamento della quota di iscrizione scontata.


Non socio ARI

ARI e gli Organizzatori associati utilizzano il servizio DataHealth per la verifica e l’archiviazione dei certificati medici. 

Il sistema, prima di aprire la scheda iscrizioni chiede di inserire il proprio CODICE FISCALE per verificare su DataHealth se sei registrato e hai la visita medica valida. Si presentano perciò due casi:

- IL SISTEMA TROVA VISITA MEDICA VALIDA su DH Sei certificato perché a suo tempo hai già fatto la procedura di inserimento in DataHealth per un precedente Brevetto ARI o per una GF che lo aveva richiesto. Quindi PUOI PROCEDERE > si apre la scheda iscrizioni da compilare.

IL SISTEMA NON TROVA LA VISITA MEDICA VALIDA > NON sei certificato in DataHealth.
Per iscriverti ONLINE a questo o ad altri brevetti ARI.

  • dovrai registrarti e depositare il tuo certificato medico di idoneità in DataHealth con pagamento del costo servizio a DataHealth (2,80€)
  • oppure potrai decidere di diventare socio ARI (la procedura richiede un paio di giorni, vedi modalità e opportunità a questo link. In questo caso il costo per il deposito della visita medica è compreso nella quota associativa ARI di 10€) 

Resta comunque la possibilità di iscriverti sul posto portando la visita se l’organizzatore accetta questa modalità. 

Dopo aver caricato, comunque, la propria visita medica valida sul portale DataHealth, e e aver ricevuto da questi conferma di validazione (solitamente entro 24 ore) il Ciclista, rientrando nella scheda iscrizioni, POTRÀ PROCEDERE ALL’ISCRIZIONE: inserito il proprio codice fiscale, il server ARI verifica in DataHealth e a validazione avvenuta apre la scheda iscrizioni da compilare.

NOTE:

- I certificati ritenuti validi per legge per partecipare ad un BREVETTO Randonnée (distanze superiori a 70km o con dislivello medio superiore all 1% o con salite superiori al 6%) sono: CERTIFICATO MEDICO AGONISTICO PER IL CICLISMO o CERTIFICATO MEDICO PER ATTIVITÀ AD ALTO IMPEGNO CARDIOVASCOLARE.

- Ovviamente, una volta caricato il proprio certificato medico su DataHealth non è più necessario ripetere la procedura per l’iscrizione ad altri Brevetti ARI.

- DATAHEALTH ha 24 ore (max 48h) per validare il certificato, quindi il ciclista resterà evidenziato nell’elenco iscritti come "ATTESA DI VALIDAZIONE" fintanto che il server ARI non riceve anche questa conferma.

- Il ciclista che si registra in DataHealth riceve, insieme alla mail di conferma di validazione del suo certificato, il QRcode contenente tutti i dati del certificato e l’attestazione di avvenuta validazione da parte di DataHealth. (vedi dettaglio)  Pertanto, qualsiasi organizzatore che utilizza il servizio DH con un semplice smartphone dotato di lettore di QRcode può verificare il possesso del requisito previsto.

ACCEDI/ASSOCIATI
ACCESSO SOCIO CICLISTA
Indirizzo E-Mail:

Password:


Accedi
ACCESSO SOCIO ORGANIZZATORE
Indirizzo E-Mail:

Password:


Accedi